Chiostro del palazzo comunale, Sciacca

Indirizzo: Via Roma, 13 Sciacca (AG)

L’ex COLLEGIO DEI GESUITI, oggi sede degli uffici municipali , fu eretto nel 1613 dai Gesuiti a spese di G. B. Perollo, che ne è considerato il fondatore, divenne demanio dello Stato dopo la proclamazione del Regno d’Italia. L’edificio, di forme tardo rinascimentali, si sviluppa attorno a due vasti atri, situati a diversa quota: quello superiore è quadrato ed è circoscritto da colonne sormontate da archi a tutto sesto e coronato da una balaustra lapidea che delimita il sovrastante tetto a terrazza; quello inferiore è rettangolare ed è circondato da poderosi pilastri su cui poggiano le arcate che reggono i muri dell’ala meridionale dell’edificio. All’interno di quest’atrio si trova una meridiana. La costruzione non portata a termine dai Gesuiti, fu completata nella seconda metà del secolo corrente, con la costruzione del secondo piano.

INTERESSATO?

CONTATTACI

Richiesta inviata. Verrrete ricontattati a breve.
Campi obbligatori.